Sherpa

1494287468.jpg Eustorgio si confida con un amico in merito a certe questioni del cuore, ovvero a come si riesca a capire se il sentimento per la persona amata sia captativo piuttosto che oblativo. Eustorgio credendo che il suo fosse più captativo che oblativo un giorno decise di portare la sua innamorata a fare un’escursione sull’Everest. La compagna accettò di buon grado ed Eustorgio ne fu molto contento, lei dimostrò di seguirlo “in capo al mondo”. “Ecco ora sei soddisfatto?” gli chiede l’amico. “Guarda non sò se sono soddisfatto, però almeno ho finalmente capito cosa significa amore oblativo”. “Scusa puoi spiegarlo anche a me?”. “Vedi, durante il viaggio lei si è innamorata di una delle nostre guide, uno sherpa nepalese molto gentile e si sono spostati. Ora io sò che lei è felice, quindi se io l’avessi amata oblativamente ora sarei gioioso, anzichè essere tristissimo…”. “Eh, come ti capisco Eustorgio! Non si finisce mai di imparare, l’italiano è una lingua molto difficile!”.
Sherpaultima modifica: 2008-09-25T18:33:00+00:00da agrauwin
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sherpa

Lascia un commento